Vray per 3dsmax

Rendering con Vray in 3dsmax

Caratteristiche generali

Il corso tratta del motore di rendering avanzato Vray di Chaos Group, della sua interfaccia e della moltitudine di impostazioni e parametri che ne regolano il funzionamento.

  • Struttura del corso
    Il corso si articola in 24 ore di lezione in aula. Durante il corso si esplorerà l’interfaccia di Vray per 3dsmax, le impostazioni principali e i settaggi per ottenere il massimo dal motore di rendering in ogni occasione in funzione del risultato che si intende raggiungere.
  • Risultati
    – Regolare i parametri e le impostazioni del motore di rendering
    – Creare e modificare i materiali
    – Impostare luci e telecamere per una renderizzazione efficace
    – Produrre rendering fotorealistici
  • Prerequisiti
    E’ indispensabile aver frequentato il corso 3dsmax Base o avere una conoscenza analoga dell’applicazione, in termini di modellazione di base, creazione di luci e materiali standard. Durante il corso verranno approfonditi argomenti quali il mapping, il texturing, il Material Editor e il Render Setup.
  • Durata del corso: 24 ore
  • Costo a partecipante: €350+IVA
Programma
  • Modulo 1 (6 ore)
    • Caratteristiche di VRay e principali funzionalità
    • Introduzione alla fotografia e al comportamento della luce nella realtà e all’interno di Vray
    • Impostare Vray e Vray RT come motori di render default (Production e Active Shade) di 3ds Max all’avvio
    • Finestre “Material Editor” e “Render Setup”
    • Impostare un materiale standard VRay (VrayMtl)
    • Studio sulla diffusione di una texture sul materiale (UV e Tiling)
    • Impostare riflessioni e rifrazioni
    • Regolare la distribuzione della luce sulla superficie tramite il comando Glossiness
    • Impostare una texture come coefficiente di distribuzione
  • Modulo 2 (6 ore)
    • Modalità di riflessione (BRDF – Bidirectional Reflectance Distribution Funcion)
    • Materiali Phong, Blinn e Ward. Proprietà e ambiti di utilizzo
    • Forma del punto luce sulla superficie e funzione Anisotropy
    • Concetti sulle normali di riflessione
    • Simulazioni di riflessione realistiche (effetto Fresnel) o con angolo artificiale
    • Regolazioni qualità riflessioni/rifrazioni
    • Utilizzare texture per impostare riflessioni e rifrazioni
    • Rifrazioni con o senza influenza sulle ombre e sul canale Apha
    • Regolare la distorsione della rifrazione tramite  l’indice di rifrazione
    • Studio della distribuzione della luce all’interno della superficie
    • Traslucency e Materiali SSS (Sub Surface Scattering)
    • Effetto Bump e suoi utilizzi
    • Displacement: “standard di 3ds Max” vs “VrayDisplacementMod”
  • Modulo 3 (6 ore)
    • Concetti sull’illuminazioneCreazione e modifica delle luci VRay (VrayLights)
    • La forma della luce incide sulla sua diffusione
    • Utilizzo efficace delle unità di misura
    • Temperatura del colore. Usi e proprietà
    • Creazione setup fotografico per “Still Life” di oggetti di design (con Limbo Fotografico)
    • Creazione e modifica di sole e cielo (“VraySun” e “VraySky”)
    • Impostare il giusto livello di Turbidity e di Ozone per una corretta colorazione della luce
    • Effetti Raytracing sulle ombre
    • Differenze tra il setup luci per esterni e per interni
    • Importazione di file contenenti informazioni illuminotecniche IES
    • VrayLightMaterial: Illuminare una scena utilizzando delle superfici
  • Modulo 4 (6 ore)
    • Vray Environment: Illuminare la scena con immagini HDRI
    • Ricreare la condizioni di luce presente in una fotografia (Fotoinserimento)
    • Creazione e modifica delle VrayPhisicalCamera
    • Aggiungere effetti di camera quali la sfocatura di campo (DOF) e la sfocatura di movimento (Motion Blur)
    • Modificare e migliorare radicalmente l’illuminazione tramite il Vray Color Mapping
    • Integrazione di  VrayRT (Vray Real Time) nel flusso di lavoro
    • Preparazione alla Illuminazione Indiretta (Vray Indirect Illumination)
    • Differenze tra rimbalzi di luce primari e secondari
    • Studio Irradiance Map, Light Cache e Brute Force
    • Teoria e pratica sulle Caustiche (Vray Caustics)

Comments are closed.